Crea il tuo Sacro Altare


La cura che poni nel costruire l'ambiente di meditazione, è un segno e un simbolo per la mente della tua intenzione. Un sacro altare può servire come punto focale per la meditazione o semplicemente come un santuario dove si può andare quando si vuole la pace, la serenità e il collegamento con il Divino.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Domanda a Yogi Bhajan: "Abbiamo bisogno di un posto speciale per la Sadhana ?"

Risposta di Yogiji: "Un posto speciale o un altare è l'ideale. La cura che si dà all'ambiente esterno è segno e simbolo per la mente della vostra intenzione L'esterno riflette l'interno, se il luogo di meditazione è sciatto, di solito significa che non apprezzi il Sé Infinito, o lo apprezzi, ma non credi in esso o in te stesso. Quando viaggi, fai del tuo meglio per portare un senso di speciale con te ovunque mediti".

Un sacro altare in casa può servire come punto focale per la meditazione o semplicemente come un rifugio dove torni quando hai bisogno di una spinta spirituale. Fornisce lo spazio per abbandonare il peso della vita di tutti i giorni e soltanto "essere". Dedicando uno spazio in casa per lo Spirito, alleni la mente (e i tuoi cari) a credere che la pace, la serenità e il collegamento con il Divino, è una priorità sempre maggiore.

Qui ci sono alcuni consigli per aiutarti a creare un altare per la meditazione, la preghiera, la messa a fuoco spirituale:

1. Dedica uno spazio
L'importanza di questo non può essere sottovalutata. È necessario creare lo spazio per l'altare di esistere. Dedica e consacra un'area della tua casa, come una stanza, un angolo, un tavolo o il ripiano di una libreria, che verrà utilizzato esclusivamente per questo scopo spirituale. Questo è importante, perché ti stai impegnando a destinare una percentuale dello spazio per lo Spirito. Ti aiuta a creare il tempo nella tua vita per lo Spirito, perché ti stai impegnando con l'idea che c'è dietro esso.

2. Seleziona degli oggetti sacri
La scelta degli oggetti per il tuo altare dovrebbe essere fatta con grande attenzione e considerazione. Non ci sono cose sbagliate da mettere sul tuo altare. Puoi scegliere le immagini di Yogi Bhajan, del Tempio d'Oro, di uno o tutti i dieci Guru; cristalli, candele, mala, statue di divinità; anche le pigne che hai raccolto in una passeggiata con tuo figlio, le conchiglie dalla vacanza al mare con la persona amata, o una foto che ti ispira. Crea e gioca. Buon divertimento con questo. Il tuo altare è unicamente tuo.

3. Organizza il tuo Altare
Il tuo altare non deve piacere a nessuno, ma a te; perciò assicurati che stai scegliendo come impostare il tuo altare in base a ciò che ti piace. Metti tutto con l'intenzione che ogni oggetto rappresenti il regno spirituale e che l'altare stesso sia un luogo sacro e potente per te.

4. Mantieni il tuo altare
E' importante mantenere l'altare pulito. Non permettere che diventi un "poggia tutto". Non è lì per tenere tazze, chiavi o pezzi di di carta. Non lasciare che la polvere lo copra. Mantieni gli oggetti puliti. Dedicare quello spazio solo per lo Spirito, è un potente strumento per ricordarti di mantenere il tuo Spirito pulito. Se stai trascurando il tuo altare, chiediti se trascuri la vita spirituale.

Dopo aver creato il tuo altare personale, usalo ! Potresti meditare di fronte ad esso, portare fiori per illuminarlo, o semplicemente guardarlo mentre stai uscendo di casa per ottenere una benedizione, un sorriso, una preghiera, prima di iniziare la giornata lavorativa.

Fonte: Ramdesh Kaur; Traduzione di Onkar Singh Roberto
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+