Polpette di Tofu e Quinoa - Le Ricette Vegetariane di Anantkar Kaur


Ingredienti (acquistabili online qui):
250 gr di tofu; 100 gr di quinoa; Salsa di soia; Peperoncino; Curcuma; Prezzemolo; Basilico; Aglio, cipolla e carota; Olio di girasoli; Farina di ceci per impanare.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Esecuzione:
Mettere il tofu a macerare nel tamari con un pò di peperoncino spezzettato. Nel frattempo preparare un soffritto con olio, aglio, cipolla e carota in una pentola di medie dimensioni. Lavare la quinoa e metterla ad insaporire nel soffritto aggiungendo un cucchiaino di curcuma; amalgamare bene e coprire con acqua in quantità doppia rispetto alla quinoa; far prendere il bollore e poi abbassare e coprire.

Lasciar cuocere la quinoa fino a quando i chicchi non saranno completamente aperti e di un colore opalescente. Frullare il tofu e metterlo con la sua salsa di marinatura direttamente nella pentola dove si trova la quinoa. Aggiungere il prezzemolo ed il basilico tritati. Aggiustare di sale, aggiungendo all’occorrenza della salsa di soia. Amalgamare bene il tutto.

Qualora l’impasto dovesse risultare troppo morbido per fare delle polpette, aggiungere un pò di farina di ceci a seconda del proprio gusto. Formare delle palline di dimensione a piacere ma non troppo grandi e rotorarle nella farina di ceci. Friggere nell’olio di girasoli ben caldo e …. buon appetito !

Per saperne di più:
Lo sapevate che la quinoa è originaria del Sud America e viene spesso erroneamente considerata un cereale ? In realtà, non appartiene alla famiglia delle graminacee ed è invece, imparentata con gli spinaci. Tant’è che le sue foglie si possono cucinare allo stesso modo ed il sapore è molto simile. E' definito pseudo cereale e grazie alle sue caratteristiche, rappresenta comunque una valida alternativa ai cereali.

La quinoa non essendo una graminacea, non contiene glutine, è quindi un alimento adatto a chi soffre di celiachia. Ha numerosissime proprietà nutritive. È molto ricca di proteine, carboidrati e fibra alimentare. Nella sua composizione sono presenti due aminoacidi essenziali molto importanti per il funzionamento dell’organismo: lisina e metionina; quest’ultimo aiuta il metabolismo dell’insulina. Contiene, infine, una buona quota di minerali e vitamine, in particolare magnesio, vitamina C e vitamina E.

La quinoa è particolarmente energizzante: 100 grammi apportano circa 350 calorie. Essendo un alimento molto nutriente, il suo consumo è consigliato soprattutto ai bambini, alle donne in gravidanza, agli sportivi e ai convalescenti. Il suo elevato contenuto proteico la rende una valida alternativa rispetto agli alimenti proteici di origine animale. E’ un valido alleato del sistema cardiocircolatorio, intestino, muscoli.

Anantkar Kaur
Insegnante di Kundalini Yoga
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+