Lo Spirito del Natale


Che cosa c'è nel Natale ? Uno spirito, un dono per ognuno in nome dello spirito. Ecco perché il Natale sembra buono. Yogi Bhajan, Maestro del Kundalini Yoga, ci riporta all'essenza di ogni cosa. (Per un'ampia raccolta di pubblicazioni sul Kundalini Yoga acquistabili online clicca qui)

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Quando vedo persone che comprano i regali di Natale, mi piace. Godono del Natale. Si scambiano regali in nome dello spirito. Voi sapete che Babbo Natale è conosciuto al mondo ... così come Topolino - loro sono le polarità. Gli articoli più popolari su questo pianeta Terra nel 1990 sono Babbo Natale e Topolino.

Sapete che entrambi non esistono ? Non c'è una cosa come Babbo Natale. È una creazione dell'uomo. E credete che quello che vendiamo in un anno, è venduto in una settimana ? Un terzo di tutte le vendite è venduto nel periodo natalizio.

Che cosa c'è nel Natale ? Uno spirito. Un dono per ognuno in nome dello spirito. Ecco perché il Natale sembra buono. Tu lo chiami "Cristo". Gli ebrei lo chiamano in altro modo. I Sikh lo chiamano "il compleanno di Guru Gobind Singh". Ognuno prende quel tempo, quando il sole è poco e la notte è più lunga. L'uomo ha creato qualcosa per relazionarsi con la luce e lo spirito. Questo è tutto ciò che è.

Mi sto chiedendo: "Perché non possiamo farlo tutto il tempo ?" Quale è la difficoltà in noi ? Perché non possiamo capire che Dio è ancora il proprietario di questo pianeta Terra ? Egli ruota la Terra, Egli si prenderà cura della quotidianità. La vita comprende le difficoltà più crudeli, ma dentro di te, come nel deserto che brucia, c'è un piccolo pozzo di acqua che è fresco e tranquillo e ha un paio di palme piene di datteri. Si tratta di un'oasi.

Quindi per favore non perdere la vita nel diagramma dell'insicurezza perenne. Perché non dai la possibilità al Maestro, all'Angelo Custode, al Dio che ti ha creato, di sistemare il tuo domani ? Dagli una piccola possibilità. Amiamo noi stessi in un modo molto piccolo. E amiamo tutti sempre. Confidiamo un pò.

So che vi preoccupate per i vostri amici, vi preoccupate per il vostro lavoro, vi preoccupate per i vostri bambini, vi preoccupate per il vostro futuro. Non c'è una voce nel menu che non ti interessi. Ma io voglio solo dirti, non dimenticare che il proprietario di tutta la faccenda è Dio stesso, lo spirito, il soffio della vita.

Il tuo ego non è il tuo padrone. Cerchiamo di essere gentili e delicati di fronte al fatto che Dio non sta mai abbandonando il pianeta Terra. Il Creatore non ha intenzione di abbandonare la creazione e le creature. Cominciamo il nostro oggi con l'estasi della coscienza e il sentimento di unità con Dio e con gli altri. Facciamo il proponimento che ogni giorno diremo un piccolo addio all'insicurezza e ci affideremo alla sicurezza un pò di più. E che ogni giorno, quel poco in più, deve andare fino in fondo. Alla fine troverai che si è moltiplicato per 365. Quei molti giorni sono lì. Ma se sei veramente intelligente, fallo ora dopo ora. Se pensi di essere davvero intelligente, fallo minuto dopo minuto. E se hai una vera coscienza computerizzata, fallo secondo dopo secondo. (Yogi Bhajan, 16 Gennaio 1990 Espanola, NM - Traduzione di Onkar Singh Roberto)

(Per un'ampia raccolta di pubblicazioni sul Kundalini Yoga acquistabili online clicca qui)

-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+