Il Mantra per superare il Senso di Fallimento


Yogi Bhajan disse che il 5° Pauri del Japji doveva essere recitato 11 volte quando ".... senti un senso di fallimento dentro di te. Quando senti che non sei all'altezza del compito, questo Pauri ti darà tutto il successo". (Per acquistare online i Mantra del Kundalini Yoga clicca qui)

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Spesso siamo di fronte a situazioni in cui ci dimentichiamo il nostro potere e la nostra forza e diventiamo convinti che il fallimento è inevitabile. Dimentichiamo la nostra luce, e così possiamo vedere solo il buio. La chiave è .... la Luce dentro di te non è andata via. La Luce di Dio è dentro ogni cuore e non si spegne.

Il 5° pauri è l'interruttore che può aiutarti a far tornare quella Luce e a scacciare le tenebre. Tu sei un essere radioso capace di successo oltre la tua immaginazione. Non c'è sfida di fronte a te che non ha il potere di renderti più forte, più coraggioso e più saggio.

La frase "dukh parhar Sukh Ghar lei jaae" si riferisce alla dipartita del dolore e all'arrivo della gioia e della pace. Canta e ama il Divino e il dolore si scioglierà. Prendi la sensazione di fallimento dentro di te e sostituiscila con l'amore. Senti il sostegno dell'amorevole energia del Divino che anima questo universo e amala. Una sensazione di fallimento, non ha alcuna possibilità davanti alla vibrazione del Divino Amore ... si frantumerà. In luogo del fallimento, sorge il successo. In luogo del dolore, trovi la pace.

5° Pauri del Jap Ji Sahib
thaapiaa na jaae kitaa na hoe.
aape aap niranjan soe.
jin seviaa tin pa(i)aa maan.
naanak gaavie(i) guni nidhaan.
gaavie(i) sunie(i) man rakhie(i) bhaao.
dukh parhar sukh ghar le(i) jaae.
gurmukh naadaN gurmukh vedaN gurmukh reaa sama(i).
gur isar gur gorakh barmaa gur paarbati ma(i).
je hao jaanaa aakhaa naahi kahnaa kathan na ja(i).
guraa ik dehi bujhai.
sabhnaa jiaa kaa ik daataa so me(i) visar na jai.

Traduzione:
Egli non può essere provato, Egli non può essere creato.
Egli stesso è Immacolato e Puro.
Coloro che lo servono sono onorati.
O Nanak, canta del Signore, il Tesoro di Eccellenza.
Canta, e ascolta, e lascia che la tua mente si riempia d'amore.
Il tuo dolore sarà mandato lontano e la pace arriverà nella tua casa.
La Parola del Guru è la corrente sonora del Naad; la Parola del Guru è la Sapienza dei Veda; la Parola del Guru è onnipervadente.
Il Guru è Shiva, il Guru è Vishnu e Brahma, il Guru è Paarvati e Lakhshmi.
Anche conoscendo Dio, non posso descriverLo; Egli non può essere descritto a parole.
Il Guru mi ha dato quest'unica comprensione: c'è solo l'Uno, il donatore di tutte le anime. Che io non possa mai dimenticarLo !

Ascolta il Mantra recitato per 11 volte:


Fonte: Spirit Voyage; Traduzione e adattamento di Onkar Singh Roberto
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+