La Chiamata


Quando cerchi il tuo destino, c'è anche la strada che il mondo ti indica. Tutte queste voci esterne che chiamano, diventano uno specchio per vedere i tuoi talenti e indicano il contributo unico che sei chiamato a dare alla vita.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Una volta un uomo andò a visitare un saggio e gli disse: "Mio signore, ho sentito che c'è una Coscienza e che devo ascoltarla. Ma c'è un modo affinché possa capirla nella mia lingua ?". Il saggio disse: "Figlio mio, c'è una cosa che si chiama Chiamata. La gente ti parla ? Hanno a chiederti una cosa ?". "Sì". "Questa è la Chiamata. Da una pietra, da un albero, da una persona, da un uccello, tutto ciò è Dio. Quando qualcosa ti chiama, rispondi con la forza e la grazia. Questo è il Dharma". (Yogi Bhajan, Success and the Spirit: An Aquarian Path to Abundance)

Molti anni fa, quando incontrai Yogi Bhajan, ricordo di essermi seduta con lui un giorno, a pranzo. Ad un certo punto durante la conversazione, si rivolse a me e disse: "La tua religione è la tua realtà".

In quel momento, non aveva senso. Non avevo mai sentito parlare prima di "religione" e "realtà" usati nella stessa frase e la mia mente non sapeva cosa farne.

Nel corso del tempo, come la mia pratica è cresciuta, ho iniziato a capire il sentimento profondo dietro a quella affermazione. Ciò che è reale per me, ciò che è vero, ciò che è autentico e genuino, quello è il mio altare più sacro. Ogni volta che metto qualcosa davanti a quella autenticità, anche se sembra religiosa in superficie, in realtà mi distanzia dal Divino.

Quando si parla di successo e di destino, molti di noi iniziano con la creazione di un'immagine nella mente. Poi, facciamo quello che pensiamo di dover fare per manipolare la nostra realtà, in modo che corrisponda a quella immagine mentale.

Ma c'è un approccio più semplice. C'è una vocazione dentro di te. C'è anche la strada che il mondo ti indica. Armonizzare queste energie nella tua vita ti porta fuori dalle fantasie di ciò che "potrebbe" o "dovrebbe" accadere e ti introduce nella realtà che la tua Anima e il Divino stanno creando. Rispondere a questa chiamata è ciò che rappresenta il Dharma (sentiero spirituale).

Nel giugno del 2003, Yogi Bhajan parlò in questo modo:
"Non esiste una cosa come il Dharma prescritto per questa o quella persona, o un Dio che ti parla dal cielo. Non funziona così. Dharma è quando consapevolmente vi mettete insieme per lavorare per gli altri, per la loro felicità, a loro vantaggio, per togliere il dolore, dando loro una vita e per servirli. Non sono esclusi tua moglie e i tuoi figli. Il Dharma risparmia gli altri, tranne te. Se sei dolce, gentile, compassionevole, servizievole, ciò è una azione del Dharma e sarà conteggiato. Quanto è facile".

Quando guardiamo in noi stessi per capire: "Qual è il mio destino ? Per cosa la mia Anima si è incarnata ? "- un approccio è quello di ascoltare il mondo intorno. Che cosa gli altri vedono in voi e vi chiedono di fare per loro ? Come la Coscienza Divina all'interno della Creazione vi sta chiamando ? A quale cosa di ciò che è in voi, le persone rispondono ? Su ciò essi si affidano e ci contano ?

Tutte queste voci esterne che chiamano, diventano uno specchio per vedere i tuoi talenti e i tuoi punti di forza. Esse indicano il contributo unico che sei chiamato a dare alla vita.

Quando puoi onorare quello che lo specchio ti mostra e quando lavori in tandem con quello che la tua più profonda coscienza ti dice, allora troverai il tipo più sacro di successo. Un successo che risuona sulla terra e nei cieli.

Con la Divina Luce, umilmente Vostra, Ek Ong Kaar Kaur.
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

1 commento:

  1. la divina luce e dentro tutto e tutti e al momento buono l'anima si incammina verso quella luce sat nam

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+