Meditazione Wahe Guru


Questa meditazione porterà uno stato di calma e di gioia per la mente. Se praticata più volte, gli occhi si bloccano automaticamente al terzo occhio quando si inala. Sarà anche difficile uscirne fuori. La calma arriva quando consapevolmente vi unite con le parti di voi stessi. (Per un'ampia raccolta di pubblicazioni sul Kundalini Yoga acquistabili online clicca qui)


Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam

Postura: Siedi con la colonna vertebrale eretta, in una posizione meditativa.

Occhi, focalizzazione e Mantra: Fissa gli occhi sulla punta del naso. Gira la testa a sinistra, portando il mento sulla spalla e canta Wahe. Poi gira la testa a destra, mentre canti Guru.

Tempo: Prosegui per 11-31 minuti.

Per terminare: Inspira profondamente e subito medita al terzo occhio per diversi minuti.

In questo kriya ci concentriamo sull'unione dei triangoli inferiore e superiore. I triangoli sono formati, dalla punta del naso e i due occhi, e il terzo occhio e i due occhi; portare il triangolo inferiore nel triangolo superiore, è la relazione più elevata. Quando ciò è stabilito nel subconscio, diventa un rapporto divino fino all'estasi.

(Fonte: © The Teachings of Yogi Bhajan; Traduzione di Onkar Singh Roberto)
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+