il Dahl con i Fagioli Moong - Le Ricette Vegetariane di Anantkar Kaur


Il dahl o daal è un piatto tipico e fondamentale della cucina  indiana; di solito a base di lenticchie rosse o brune, può essere preparato anche con fagioli moong, ceci decorticati o qualsiasi legume vogliamo.

Può avere una consistenza abbastanza liquida, tipo zuppa, oppure soda tipo purè, secondo le proprie esigenze. Di  solito si accompagna a verdure e riso basmati pilaf.

Ingredienti per 4 persone (acquistabili online qui):
300 gr. di fagioli moong (azuki verdi) bio; 1 cipolla media; 1 spicchio d’aglio; 1 cucchiaio di curcuma; 1 cucchiaio di zenzero fresco tritato o secco in polvere; 1 cucchiaino di semi di cumino tostati e pestati; 1 cucchiaino di polvere di coriandolo; 1 cucchiaio abbondante di brodo vegetale granulare bio; 600 ml. di acqua; Olio evo; Sale q.b.; 1 pezzettino di peperoncino a piacere

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Preparazione:
tritare finemente la cipolla, l’aglio e il peperoncino; disporre in una casseruola con dell’olio e lasciare imbiondire a fuoco medio; aggiungere la curcuma, lo zenzero, il cumino ed il coriandolo, abbassare la fiamma e  girare.

Preparare il brodo mettendo l’acqua in una pentola con il cucchiaio di brodo granulare e porre sul fuoco. Come inizia a bollire, spegnere la fiamma.

Nel frattempo lavare in acqua corrente, dentro un colino, i fagioli moong. Mettere i fagioli nella casseruola con le spezie e gli odori e lasciar insaporire. Aggiungere ½ lt. di brodo vegetale, coprire e cuocere a fuoco basso per 40-50 minuti, avendo cura di girare spesso; se necessario aggiungere altro brodo o acqua. Aggiungere il sale , se necessario.

La consistenza del dahl deve essere cremosa e densa ed i fagioli devono essere sfatti.

Anantkar Kaur
Insegnante di Kundalini Yoga
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+