Hamburger di Lenticchie - Le Ricette Vegetariane di Anantkar Kaur



Le lenticchie sono considerate tra i legumi quelli contenenti maggiori proprietà antiossidanti e, insieme all'alto contenuto di isoflavoni, rappresentano un ottimo alleato nella prevenzione del tumore.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Ingredienti (acquistabili online qui) per 4 persone:
200 gr di lenticchie; 1 yogurt di soia al naturale da 250 gr; 1 cucchiaio di salsa tahina o 1 cucchiaio di semi di sesamo tritati; 1 cucchiaino di semi di cumino macinati; 10 cm di porro o uno spicchio di aglio; Sale, pepe e olio; Per accompagnare, una salsa a piacere.

Procedimento:
Lavate le lenticchie e tenetele a bagno per un’ora. Mettetele in una casseruola con l’acqua residua fino a coprirle, poi accendete il gas al minimo per pochi minuti e fate in modo che nella cottura assorbano tutta l’acqua e rimangano al dente. Lasciatele raffreddare e passatele in un contenitore capiente, frullate e aggiungete la salsa tahina, il cumino, il porro e il prezzemolo tritati nonché lo yogurt, in modo che mescolando, il composto abbia una consistenza corposa. Aggiustate con sale e pepe.

Con le mani umide formate quattro hamburger (se si possiede lo stampo per hamburger, utilizzatelo) e passateli nella farina miscelata ai semi di sesamo, Disponeteli in forno su un foglio di carta oleata e irrorateli con un filo di olio. Infornate a forno già caldo per circa 15 minuti.

Sono ottimi così, semplici, con salsa maionese o senape, ma potete servirli anche in brioches per hamburger, con foglie di lattuga, fette sottili di pomodoro, salsa, come un classico hamburger.

Approfondimenti:
Le lenticchie sono considerate tra i legumi quelli contenenti maggiori proprietà antiossidanti e, insieme all'alto contenuto di isoflavoni, rappresentano un ottimo alleato nella prevenzione del tumore.

Contengono potassio, fosforo, magnesio, calcio, sodio, ferro, zinco, rame, manganese, selenio, vitamine del gruppo B, B1, B2, B3, B4 e B6, vitamina C, K, e in minima percentuale, la vitamina E.

Come tutti i legumi, le lenticchie sono ricche di proteine vegetali e per questo motivo rappresentano una valida alternativa agli alimenti di origine animale. Il loro buon contenuto di fibre alimentari contribuisce a regolarizzare l'attività dell'intestino e a tenere sotto controllo il tasso di colesterolo nel sangue. Contengono pochissimi grassi insaturi, pertanto ci aiutano a preservare il nostro apparato cardiocircolatorio

Inoltre, l'assunzione di lenticchie, consente di rallentare l'assorbimento dei carboidrati da parte dell'organismo, venendo così in aiuto di chi soffre di diabete; infatti, lo zucchero proveniente dalla digestione viene assorbito dall'organismo molto lentamente, così da evitare picchi di glicemia.

Anantkar Kaur
Insegnante di Kundalini Yoga
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+