Primo Chakra, Muladhara, il Chakra della Radice


Il Primo Chakra è chiamato Muladhara, che significa radice o fondazione. In questo particolare Chakra possiamo cominciare a trascendere le basi della natura fisica. (per un'ampia selezione di libri sui Chakra acquistabili online clicca qui)

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Esso è collegato con l'elemento terra ed è responsabile di tutto ciò che si manifesta nel mondo fisico. E'coinvolto con la materia e la sopravvivenza, con la nostra salute, con il corpo e le abitudini.

Nel Kundalini Yoga, le specifiche parti del corpo che sono legate al Primo Chakra sono le ossa, i piedi, le gambe, il retto, il perineo, l'intestino crasso, la base della colonna vertebrale, le ghiandole surrenali e il sistema immunitario. Il tema centrale qui è l'eliminazione, la costanza, la salute e la stabilità. Attraverso la pratica del Kundalini Yoga, possiamo costruire un forte legame con questo centro energetico e utilizzarlo per aiutarci a vivere pienamente nel nostro corpo e su questa Terra.

Il Kundalini Yoga ci illustra come le emozioni si relazionano ad ogni Chakra e come esse variano, mostrando ombre e qualità a seconda di quanto siamo connessi ad un particolare Chakra. Quando ci stacchiamo dal Primo Chakra, potremmo essere avidi e insicuri o soffrire di depressione. Potremmo essere diffidenti con il mondo e avere prospettive assai rigide. La ragione di queste emozioni negative risiede essenzialmente nel sentimento della paura. Temere la separazione, la fame, la povertà, è sintomo di una disconnessione interiore dall' energia della Terra. Operare con la paura è un segnale forte che abbiamo perso il nostro rapporto con il Primo Chakra.

Per fortuna, con una intensa pratica del Kundalini Yoga, possiamo rafforzare la nostra connessione con i Chakra. Quando il nostro rapporto con il Primo Chakra è forte, noi siamo calmi, pazienti, generosi, leali e stimiamo noi stessi; ci sentiamo supportati e in grado di sostenere gli altri. Il Primo Chakra ci dà il terreno su cui consentire alla nostra auto-consapevolezza di radicarsi e di crescere.

(Estratto e adattato da Spirit Voyage - Traduzione di Onkar Singh Roberto)
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+