Le Cinque Fasi sul Sentiero della Saggezza


La saggezza si acquisisce per fasi. Si impara lasciandosi alle spalle il vecchio e rischiando una avventura in territori sconosciuti. Quando inizi un viaggio in un territorio nuovo, una mappa ti da confidenza o almeno conforto per contrastare gli ostacoli che ti aspettano. (Per un'ampia raccolta di libri sullo Yoga acquistabili online clicca qui)

Una mappa ti da speranza quando ti senti perso. Ti può' ricordare di essere creativo e audace, dato che ci sono molti modi per raggiungere il tuo obiettivo.
 
Saram Pad
Siamo in "luna di miele" quando coscientemente avviamo la relazione con il nostro spirito e con il nostro sentiero spirituale. Siamo felici. Abbiamo abbandonato il dolore del passato e 
percepiamo la freschezza di una nuova vita nel sentiero spirituale. Abbiamo trovato un maestro spirituale e un sentiero; percepiamo la benedizione di questi doni.

Karam Pad
In questa fase iniziamo il lavoro personale su noi stessi. Siamo divenuti consapevoli del lavoro, delle difficoltà e della crescita necessari per mantenere un profonda relazione con la nostra spiritualità'.

Shakti Pad
Questa e' la più' cruciale, transitoria e impegnativa di tutte le fasi. Le scelte fatte qui e le trasformazioni che si verificano, determinano se il praticante progredirà' verso la maestria, rimarrà' al livello di apprendista oppure abbandonerà' del tutto lo studio. E' facile dimenticarsi di noi stessi in questa fase e rimanere ipnotizzati dalla soddisfazione e dal potere delle capacita' che abbiamo ottenuto. Se ci abbandoniamo al sentiero e all'obiettivo per il quale avevamo iniziato il nostro studio, emergeremo con forza e con incrollabile determinazione.

Sahej Pad
E' la fase della facilita', dell'equilibrio, della grazia, quando ogni cosa va per il verso giusto. Prendiamo una decisione ed essa si manifesta. la forza creativa serve spontaneamente i nostri bisogni cosi' come noi siamo allineati con il nostro destino. Intuiamo cosa serve al momento quindi lasciamo lo spazio affinché gli strumenti e la prosperità' possano operare cosi' come si manifestano al momento. Godiamo del gioco della vita mentre il Guru lavora a muovere la nostra coscienza.

Sat Pad
Siamo in armonia con l'universo, viviamo in una grande pace, grazia e felicita' come servitori della Volontà' Divina. Non c'e' separazione tra gli obblighi del mondo e le scelte della nostra volontà'. C'e' un senso di equanimità' e trascendenza.

-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

5 commenti:

  1. 1, 2, 3.......? .....4, 5.

    RispondiElimina
  2. Trascritto.

    ...Chiedo in cambio, per correttezza, che venga specificata l'origine del materiale....

    RispondiElimina
  3. Forse l'origine è l'Infinito ....

    RispondiElimina
  4. Se l'Infinito vede la sua realizzazione in un testo ben preciso sarebbe corretto citarlo...e se non lo si vuole fare per "terrene" questioni legali, lo si potrebbe fare semplicemente per testimoniare rispetto per il lavoro di persone che hanno dedicato la propria energia, il proprio tempo, i propri studi e la propria esperienza a far sì che altre persone potessero venire a conoscenza di questi insegnamenti.

    RispondiElimina
  5. Denigrare, denigrare, denigrare.
    Ottima strategia; qualcosa di sporco resta sempre.

    La gelosia è una brutta bestia: rode dentro, consuma. Ti fa guardare il dito e non la Luna. Cosa importa se certi messaggi possono aiutare qualcuno a ritrovare la sua strada .... cosa importa ? L'importante è puntualizzare pubblicamente per denigrare (eventualmente lo si dovrebbe fare in via privata).

    Nemmeno volessi fare lo scrittore di best seller !

    Trova pace caro finto "Anonimo" delle 01.18 .... perchè a forza di sputare per aria .... ti ritorna in testa.

    Onkar Singh

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+