La Causa delle Dipendenze nella prospettiva dello Yoga


Le cause dei comportamenti da dipendenza sono molte. Secondo la scienza dello Yoga, la dinamica fisiologica è affascinante e ha a che fare più che altro con una non comunicazione tra la ghiandola pineale e la ghiandola pituitaria. (Per un'ampia raccolta di pubblicazioni sul Kundalini Yoga acquistabili online clicca qui)

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Gli antichi consideravano la pineale, "la Sede dell'Anima". La scienza moderna sta scoprendo che la pineale svolge un ruolo nel coordinamento ghiandolare.

Nella tradizione dello Yoga, il lavoro della pineale è quello di dare indicazioni alla pituitaria. Questa è nota come la "Ghiandola Maestra", perché sembra regolare tanto delle funzioni del corpo. In realtà, possiamo pensare alla pineale come ad un Pianificatore. Quando la pineale e la pituitaria comunicano, si ha l'esperienza di Essere, del Vero Sé. Il cervello  sta dicendo a se stesso come autoregolarsi. E' auto-referenziale.

Tuttavia la distanza da percorrere è lunga per l'energia kundalini, per attivare la funzione della pineale e ci sono possibili blocchi lungo la strada. Pertanto, ciò che accade nella maggior parte delle persone è che queste due ghiandole non si parlano tra loro. Il risultato è che la pituitaria cerca qualcos'altro per stimolarsi, per avere una direzione. Ciò può essere alcool, caffeina, droghe e zucchero, qualsiasi cosa. Queste cose "esterne", attraverso la sorprendente chimica del corpo, agiscono sulla pituitaria e dicono che cosa fare. Tuttavia questo è un fallimento del corpo nello stare sano ed equilibrato. La Ghiandola Maestra ha perso il suo Pianificatore.

Così, quando qualcuno si sente un pò vuoto o perso e decide di mangiare una merendina o un drink per sentirsi meglio, questo è ciò che sta accadendo: la pituitaria sta cercando di essere diretta ma non riesce a trovare il partner - la pineale - perché la nostra bio - energia della Consapevolezza è al minimo. Così la pituitaria invia un segnale per trovare qualcos'altro che le dia una direzione. Ed è così che nascono le dipendenze.

La natura della dipendenza, la gravità, ha a che fare con una combinazione di cose: genetica,  allergie alimentari. Ma la causa principale è lo squilibrio tra le funzioni della pituitaria e della pineale. Quando la pituitaria e pineale si parlano l'un l'altra, un'esperienza definita si verifica. La mente diventa immobile, silenziosa, focalizzata, chiara. Cominciamo a toccare l'esperienza dell'essere. Sperimentiamo noi stessi come un punto. Non siamo molti e frammentati impulsi antitetici, ma un punto chiaro. Bindu, gli Yogi lo chiamano.

Come insegnanti o consulenti, si vuole dare ai nostri studenti gli strumenti per accedere a questo Bindu, a questo punto. Si vuole che si sentano interno-diretti, autosufficienti. Ma prima si vuole avere l'esperienza di noi stessi. Quindi, facciamo Kundalini Yoga !

Fonte: SuperHealth; Traduzione e adattamento: Onkar Singh Roberto
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+