Durante Yoga Nidra ho provato .....


Puoi crederci o non crederci ma è accaduto. Durante una sessione di Yoga Nidra al Centro Yoga & Massaggi Sat Nam, una praticante ha vissuto una esperienza molto particolare che ti voglio raccontare. Anzi, te la faccio raccontare dalla diretta interessata.

Banner Centro Yoga & Massaggi Sat Nam
Per comprendere meglio il racconto, devi sapere cosa è lo Yoga Nidra. Si tratta di una antica tecnica che permette di entrare in un particolare stato di coscienza. "Nidra" significa sonno. Un sonno diverso dal solito, un sonno consapevole.

Il praticante si sdraia a terra e rimane rilassato. Mentre l'insegnante che guida la sessione di Yoga Nidra, usa la sua voce per guidare il praticante a prendere coscienza del corpo e del proprio respiro. In pratica è una meditazione guidata che conduce ad uno stato di completa rilassatezza, simile al sonno, pur rimanendo svegli. In tale stato di completa ricettività, è possibile comunicare al proprio subconscio un proposito o desiderio che riteniamo importante per la nostra vita. In pratica diciamo alla parte più profonda di noi stessi, come vorremmo comportarci nella quotidianità. Poichè sarà il nostro comportamento che consentirà la realizzazione concreta del proposito o desiderio che auspichiamo.

Durante la pratica di Yoga Nidra, diversi praticanti vivono esperienze particolari, del tutto piacevoli. Quella che segue, ne è una:

 Clicca sull'immagine e acquista su Il Giardino dei Libri
Clicca sull'immagine e
acquista su Il Giardino dei Libri
".... sentivo il corpo leggero, sospeso, fluttuante e caldo come adagiato su una nube. Provavo una sensazione eterea di profonda pace e serenità. E' vero, udivo la voce dell'insegnante ma non volevo seguirla, per non perdere il piacere che provavo nell’esperienza.

Udivo il suono delle campane tibetane (erano usate come sottofondo della sessione.ndr) e ne avvertivo nettamente la provenienza ma, allo stesso tempo, sentivo il suono esplodere all’interno del torace e ne percepivo le vibrazioni che si espandevano.

Le onde sonore mi avvolgevano e si propagavano cambiando colore a seconda della frequenza (ricordo sicuramente fra i colori il viola, il lilla, il verde, l’arancio ed il giallo). Poi improvvisamente ho sentito la voce dell'insegnante che diceva di smettere di contare (era il conteggio dei respiri.ndr) e mentre ero avvolta da un’onda di calore, mio malgrado, sono rientrata nel corpo terreno, carica di energia."

Questo è quanto.
Onkar Singh Roberto
-
Ti è piaciuto questo articolo ?
Iscriviti a Sat Nam Newsletter e riceverai gratuitamente articoli, informazioni e suggerimenti sullo Yoga. Riceverai inoltre i link di accesso a 2 videolezioni complete in italiano di Kundalini Yoga con Onkar Singh Roberto.

3 commenti:

  1. yoga Nidra è stato anche per me una esperienza incredibile. Sono entrata in contatto con i ritmi più profondi del corpo, e ho galleggiato tra le stelle!

    RispondiElimina
  2. Yoga nidra l'ho ascoltato mentre guidavo, in inglese, e non riuscivo a staccarmene, visualizzavo tutto in modo talmente chiaro che temevo di non essere vigile alla guida ma allo stesso tempo non volevo uscirne, volevo arrivare alla fine e le parole erano talmente chiare che mi stupivo di quanto altre volte non fossi riuscita a seguire il testo...la voce mi accarezzava e mi conduceva in luoghi familiari e luminosissimi...alla fine ho sentito un senso di pace e la certezza di essere nel giusto cammino

    RispondiElimina
  3. Una pratica bellissima apparentemente semplice e a volte sottovalutata.
    Grazie
    Enrico

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Google+